Restate a casa, il pane lo portiamo noi!

i nostri prodotti da forno direttamente a casa tua

Ho 37 anni. Nella mia vita non ricordo di aver mai vissuto un momento simile a questo: non possiamo stare vicini, dobbiamo stare almeno ad un metro di distanza, non possiamo lasciare il nostro territorio se non per una motivazione estremamente importante e urgente, non possiamo prendere il caffè al bar perché il bar è chiuso, anche le scuole sono chiuse e i bambini restano a casa, molte persone non lavorano ed è altamente consigliato non uscire di casa.

In tutto questo mi sento fortunato, anzi molto fortunato e non smetterò mai di ringraziare perché ho, comunque, la possibilità di continuare a fare il lavoro che amo, insieme alla mia famiglia e ai nostri collaboratori. Stiamo tutti bene e sentiamo ancora più forte la responsabilità di quello che facciamo, di come lo facciamo e del perché lo facciamo.

Il mio micro mondo

I vantaggi di vivere in un piccolo paese di collina

Abito a Dovadola, un paese molto piccolo, dove l’impatto di questo “virus” è meno evidente rispetto ad una grande città. Se chiudo gli occhi, immagino il deserto per le strade di Roma o Milano, ma anche il silenzio e il vuoto di Bologna o Forlì. In campagna, sui nostri terreni, oltre a coltivare il grano in questi giorni pianto alberi, adeguo e curo l’orto, faccio legna. Sono tutte attività che posso continuare a fare, anzi,

il tempo che posso trascorrere in questo modo mi permette di staccare, mettere da parte tutta questa situazione e starmene in campagna in mezzo agli alberi e alla natura. Mi rilasso, rafforzo il mio rapporto con la mia terra e divento ancora più consapevole, ogni giorno più certo, che se vogliamo continuare a vivere su questo pianeta dobbiamo veramente cambiare atteggiamento, e anche in fretta.

I miei figli, come tutti i bambini, sono a casa da scuola e vivono questa quotidianità complessa e nuova, insieme a me e tutta la mia famiglia. La gestione del lavoro e dei bambini è impegnativa, però cerco di vedere il lato positivo: sperimentano e imparano una lezione importantissima, vera, concreta: vengono con me in campagna, imparano come piantare un’albero, come mettere a terra un seme, come innaffiare l’orto.

 E siccome sono un inguaribile sognatore, oltre che un ecologista convinto, mi piace pensare che queste attività pratiche possano, in futuro, essere utili ai miei ragazzi più che saper scrivere in corsivo o in stampatello.

Le consegne a domicilio

Per permettere a tutti gli amici e clienti di poter continuare ad avere i nostri prodotti

Considerato il particolare e difficile periodo che stiamo attraversando, ho pensato di rendermi utile con un servizio ai nostri amici e clienti: anche noi siamo una comunità. E così, da qualche giorno è attivo il servizio di consegne a domicilio: tutti potranno prenotare e avere a casa il pane e i prodotti da forno che sono sempre stati abituati a consumare, prima che occorressero delle restrizioni alla mobilità per tutelarci da questa pandemia.
Molti dei nostri clienti vivono fuori dal nostro comune e spesso vengono a Dovadola nel nostro megastore, oppure al nostro banco al mercato di Forlimpopoli,  per acquistare i nostri prodotti: oggi questo non è possibile. E così veniamo noi da voi, a consegnarvi in sicurezza quello che vorrete richiederci e ricevere.

Se vuoi ricevere i nostri prodotti in consegna a domicilio, è importante che tu sappia che ci stiamo organizzando per effettuare un giro di consegne nella provincia di Forli-Cesena, e Ravenna, Questo GIOVEDI pomeriggio.Clicca sul link per effettuare l’ordine 

Grazie da me, dalla mia famiglia e da tutti i nostri collaboratori!
Fabio