Il nostro futuro è collegato all’agricoltura.

L’azienda agricola Nel Nome del Pane nasce con l’intento di iniziare a coltivare i cerali che poi trasformiamo in laboratorio. Ma siccome non ci piacciono le cose semplici abbiamo deciso di farlo in un modo nuovo, quello che pensiamo possa essere il nuovo modo di fare agricoltura. L’azienda e i suoi campi si trovano a Dovadola a pochi km dal nostro laboratorio di panificazione

Grani antichi i cereali del futuro.

A Novembre abbiamo seminato il grano “antico” varietà Terminillo (incrocio fatto da Strampelli nel 1908 fra Rieti e Segale) senza arare, senza concia, senza nessuna concimazione (nemmeno quelle consentite in agricoltura biologica) e ovviamente senza l’utilizzo di pesticidi, erbicidi e nessun’altra sostanza chimica..

Siamo solo all’inizio di un nuovo percorso che faremo assieme e che avrà fra gli obbiettivi quello di condividere la nostra esperienza per poter crescere assieme.
Questo progetto ci permetterà di fare prove e sperimentare la coltivazione dei cereali collegati alla panificazione.

Pensiamo che se viviamo in questo territorio il miglior modo per nutrirci è cibarsi delle cose che crescono in questo territorio. Sappiamo che seminando diverse varietà di cereali nello stesso campo tenendone una parte per la semina dell’anno successivo la natura selezionerà fra le varietà seminate quelle che risulteranno più adatte a quel terreno.

Con questo progetto avremo la possibilità di dar vita ad una varietà di grano che si adatterà alle caratteristiche del nostro terreno per potervi dare così un pane sempre più legato al nostro territorio.